Pilates per le Malattie Neurologiche
Pilates porta una serie di vantaggi per la salute, tra cui una maggiore consapevolezza del proprio corpo, il controllo e la circolazione.
Per la Sclerosi Multipla il Pilates è ottimale perché è un’attività in cui non si suda: “oltre ai benefici fisici, ci sono anche benefici emotivi”, afferma Mariska Breland, fondatrice di MS. “Essere in grado di fare Pilates è un’enorme soddisfazione. La depressione e il suicidio sono sentimenti entrambi presenti nei pazienti neurologici a livello superiore rispetto alla popolazione generale. Questo e molti altri sintomi possono dare luogo ad un miglioramento grazie ad un giusto tipo di esercizio fisico.”
Pilates comprende anche esercizi di base per la stabilizzazione della schiena e il rafforzamento della colonna vertebrale, che migliora la postura e
la flessibilità dinamica e allevia la spasticità muscolare. Tutto questo è utile per combattere i problemi connessi con la SM e varie altre condizioni di salute.
Inoltre, molti esercizi di Pilates vengono eseguiti seduti o sdraiati senza o con movimenti a basso impatto. Questo rende l’allenamento accessibile per qualsiasi
livello di età e di idoneità.